Lavarsi spesso le mani è una delle buone pratiche per prevenire nuovi contagi da COVID-19, ma bisogna pensare di pulire anche gli strumenti che si utilizzano quotidinanamente in servizio e sui quali potrebbero esserci delle tracce di saliva, ad esempio sulle radio. Motorola Solutions ha fornito delle linee guida raccomandate per la pulizia e la disinfezione delle radio e degli accessori.

🧼 PULIZIA GENERALE:
Applicare una soluzione di acqua e detergente allo 0,5% con un panno, poi usare una spazzola rigida, non metallica, a setole corte per eliminare lo sporco sciolto dal dispositivo. Utilizzare un panno o un fazzoletto morbido, assorbente e privo di lanugine per rimuovere la soluzione e asciugare il dispositivo.
Assicurarsi che nessuna soluzione rimanga intrappolata in prossimità di connettori, crepe o fessure.

🧼 DISINFEZIONE:
I dispositivi possono essere disinfettati strofinandoli con alcool isopropilico da banco (alcool per sfregamento) con una concentrazione di alcool di almeno il 70%.
Quando si pulisce con alcol isopropilico, l’alcol non deve mai essere applicato direttamente sul dispositivo. Deve essere applicato su un panno, che viene poi utilizzato per pulire il dispositivo.
Gli effetti di alcuni prodotti chimici e dei loro vapori possono avere effetti dannosi sulla plastica e sulle placche metalliche.
Non utilizzare candeggina, solventi o spray detergenti per pulire o disinfettare il dispositivo. 

Per le autorità sanitarie globali, la rimozione di germi, sporcizia e impurità dalle superfici riduce il rischio di diffusione dell’infezione. L’uso di disinfettanti chimici può uccidere i germi che rimangono sulle superfici dopo la pulizia, riducendo ulteriormente il rischio di diffusione di infezioni.

Per maggiorni informazioni visita il sito di Motorola Solutios

Categories:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *